07 gennaio 2008

i miei occhi

Tempo fa incontrai una cara persona, era da tempo che non ci vedevamo.
Parlammo del più e del meno, senza arrivare a discorsi di un certo peso, ma alla fine mi disse:
"hai gli occhi diversi, forse tristi... "
Risposi semplicemente, mentre sorridevo, che era l'effetto "lente a contatto".
Che simpaticona che sono!
Non era convinto della mia risposta... neanche io in fin dei conti.
Così dissi semplicemente che gli alti e bassi forse hanno inciso qualcosa in me.
Capita allora che quando mi guardo allo specchio cerco di capire quello che intendeva quella persona:
Vedo solo un viso più magro, le mie lentiggini che aspettano il primo sole per uscire... il mio sorriso normalissimo... i miei occhi verdi sempre uguali, forse leggermente più chiari di qualche anno fa.
Ma al di là vedo una persona con la giusta dose di diffidenza verso gli altri, una disegnatrice in continua ricerca dell'ispirazione mancata, una mamma felice, una donna con tante responsabilità, una tipa un pò egoista ma non troppo e spesso contenta... ma sempre con la voglia di fare tante cose per gli altri.
Una persona così testona e competitiva anche solo per gioco.
...
I miei occhi in effetti sono cambiati. Hanno forse perso quella luce che prima li facevano brillare, ma che ogni tanto ritorna a riscaldarli.
Vorrebbero forse vedere di più di quello che già vedono... maledetti ingordi!
Quella velata tristezza colta da quella persona era solo un secondo, un fottutissimo attimo che mi ha rimesso a rimuginare su tante cose.
Mi fermo qui, non vado oltre. Aggiungo solo che la vita è fatta di periodi, di momenti che vanno e vengono e spesso rimaniamo senza la giusta forza per affrontarli, per reagire.
Sto facendo di tutto per ritrovare quella luce che tanto mi piaceva.
Già qualcosa, no?

5 commenti:

Catriel Tallarico y Silvana Benaghi ha detto...

Hola stefy!!, como estas?, tanto tiempo!, gracias por pasar por el blog y por las salutaciones del nuevo año... muchas gracias!.
Es bueno siempre darme una vuelta por aqui. quier decirte que tengas un buen año (que comienza), mucha suerte.
un beso mio y de Silvana.

Il Conte ha detto...

ciao... beh cercare quella luca che tanto ti piaceva è la cosa migliore che tu possa fare!!!! un abbraccio...

Stefy ha detto...

@catriel
Hola Catriel, tutto bene e tu e Silvana?
Sei sempre il benvenuto in frittelle ed è sempre un piacere leggere i tuoi commenti!
A presto e un bacio a te e la tua dolce metà!

@il conte
Ciao carissimo!
E' vero... è già qualcosa il fatto di cercare quella meravigliosa luce!
Grazie e un abbraccio forte forte

Filopaz ha detto...

sai...a me è più di 10 anni che mi è stata dettaunafrase delgenere...
+ di 10 anni che ognisforzoinfondo è direttonella direzione di ritrovare quella luce.
Ora penso di averla ritrovata davvero ma anche che il lungo, e spesso difficile,viaggio compiuto sia stato importante e che infondo è vero "biosogna ritornare fancuilli superando la giovinezza".

Stefy ha detto...

@Filopaz
E' bello ciò che scrivi.
Io non so quando ho perso veramente quella luce... ma so con certezza che la cura per riaverla è tornare indietro. Vorrei farlo per rimediare a tante cose. Forse è come dici tu... tornare fanciulli...
Mi fa piacere sapere che sei sulla strada giusta... io? Ce la metto tutta.
Baci :-)