27 luglio 2009

ci sono molti modi

E' quello che sai che ti uccide o è quello che non sai
a mentire alle mani, al cuore, ai reni
lasciandoti fottere forte per spingerti i presagi
via dal cuore su in testa, sopprimerli
non sai, non sai che l'amore è una patologia saprò come estirparla via
torneremo a scorrere... torneremo a scorrere
Eroe del mio inferno privato se in giro di routin indossi il vuoto con classe è tutto ciò che avrai
perchè quando il dolore è più grande, poi non senti più e per sentirti vivo ti ucciderò ...
ti ucciderò vedrai ... vedrai se il mio amore è una patologia saprò come estirparla via
torneremo a scorrere... torneremo a scorrere... torneremo a scorrere... torneremo a scorrere
lo sò lo sò che il mio amore è una patologia vorrei che mi uccidesse ora


Con questa canzone degli Afterhours cerco di ridare un giusto tono a questo blog, ormai abbandonato da tempo... anche perchè vergognosamente non ricordavo la pw.
Molte cose sono cambiate in questo ultimo periodo e molte si stanno modificando.
Troppi cambiamenti negli ultimi tempi.
Non ti rendi mai conto di quello che la vita può diventare finché non la vivi. Sai quello che ti può capitare solo dopo averlo vissuto. Si, fondamentalmente è così... io potrei immaginare la mia esistenza in tutte le salse, in tutte le possibili combinazione... ma nel profondo so che non avrò mai la certezza di quello che potrà essere... nonostante questo mi butto come un pesce e cerco di fare del mio meglio se non di più... quando arrivo al punto di tutto so che fino a quel momento ho dato completamente me stessa e i rimorsi sono limitati.
Ma non è mai così... si da sempre il meglio ma non ci si accontenta mai e si tende a rimpiangere sempre qualcosa... sempre. Che rabbia.







Il mio umore attuale è come un cielo dopo la tempesta, così denso e ricco di contrasto... e la tempesta sembra ancora nei paraggi ma è tutto, o quasi apparentemente, sotto controllo...
Prima o poi il vento si porterà via quella nuvola e, chissà, forse ci sarà una nuova tempesta o forse no... Un umore che varia raramente ma che rimane sempre della stessa idea...

Tutto è così contorto, come questo post ma è nel mio stile creare confusione.

Cominciamo bene...

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Ti lascio solo una frase alla Jim Morrison: "Non può piovere per sempre..." Ricordatelo!!! Ti voglio bene Amica mia! *Bu*

Stefy ha detto...

sei dolcissima cara BU, se non avessi te... anch'io ti voglio bene e molto. ti abbraccio forte forte!
gatto :-þ

Anonimo ha detto...

anche io voglio dire la mia sulla pioggia:
è meglio che piova perché so che dopo viene il sole... o è meglio il sole anche se so che dopo pioverà?

Stefy ha detto...

eh eh eh... è meglio bagnarsi sotto la pioggia ed asciugarsi al sole o stare al sole e poi bagnarsi con la pioggia... ? una soggettiva diversa della situazione
... ma era il corvo a dire "non può piovere per sempre" o era veramente jim morrison? hoiboboi... non ricordo.

Stefy ha detto...

ma ora che ci penso... anonimi si ma almeno una piccola indicazione di chi scrive...
altrimenti associo a tutti gli anonimi Cosimo e non posso dare sempre la colpa a lui...
baci baci

Capitan Mongozo ha detto...

"...e piove già da un tot, la pioggia bagna la mia pelle ma mi asciugherò perché so che il tempo è ciclico e so che un po' di tempo è quello che ci vuole mentre un guaglione sta scacciando il male sta aspettando il sole... "
dato che siamo in tema di piogge e tempeste che vanno ma poi, grazie a dio, se ne vanno pure
Capitan M.